Aggiornato al 19/07/2018 07:37:12
08/04/2018

IRCUP: ROSSETTI APRE LA STAGIONE 2018

Ha concesso il bis, il friulano Luca Rossetti, al Rally Internazionale Lirenas-Eco Liri primo atto del Campionato IRCup. Rossetti, Campione uscente della serie, affiancato da Eleonora Mori su una Skoda Fabia R5, ha maturato il suo secondo successo passando al comando dalla quinta prova speciale, la prima di oggi. Aveva infatti chiuso la prima parte del rally di ieri al secondo posto per un solo decimo dietro al giovane Giuseppe Dipalma (Skoda Fabia R5), fermo per un incidente durante la quinta prova (la prima odierna). Da quel momento, per Rossetti, la strada si è spianata verso il successo, avendo già un vantaggio importante sugli inseguitori.

Il top classifica ha evidenziato peraltro un dominio dei colori Skoda, con altre due Fabia R5, quelle usate dalla famiglia Re, padre e figlio, come al solito concreti e divisi, sotto la bandiera a scacchi, da soli nove decimi.

Ai piedi del podio la quarta piazza è stata per Razzini-Marcomini, con una Peugeot 208 T16 R5 che precedono Cresci-Ciabatti, con una Ford Fiesta WRC.

Il Trofeo Peugeot Competition Rally 208 (prima gara stagionale) ha registrato il successo del portacolori di Aci Team Italia, Tommaso Ciuffi, con al fianco Gonella, sulla Peugeot 208 R2.

Si sono registrati alcuni ritiri “eccellenti”: a parte quello di Dipalma, si evidenziano quelli del bresciano “Pedro” (Hyundai i20), del còrso Pierre Campana (Peugeot 208 T16 R5) entrambi per incidente, e di Marco Gianesini (Ford Fiesta WRC), per abbandono volontario non avendo trovato il giusto feeling con la vettura e con le strade trovate. Out anche per lo specialista delle cronoscalate, Luigi Bruccoleri, per un principio di incendio alla sua Mitsubishi, durante la prova finale.

CLASSIFICA FINALE (TOP TEN)

1. Rossetti-Mori (Skoda Fabia R5) in 1h 16’30”6;
2. Re A. (Skoda Fabia R5)+45’7;
3. Re F. (Skoda Fabia R5)+46’8;
4. Razzini-Marcomini (Peugeot 208 T16 R5)+1’22”9; 
5. Cresci-Ciabatti  (Ford Fiesta WRC)+1’50”2; 
6. Gentilini-Gastaldello (Ford Fiesta WRC)+3’09”7; 
7. Alerini-Barichella (Ford Fiesta R5)+3’18”4; 
8. Roncoroni- Brusadelli(Ford Fiesta R5)+3’43.6; 
9. Rovatti-Catone (Renault Clio S1600)+4’27.4; 
10. Zanni-Mucci (Ford Fiesta R5)+4’34”6.
Le ultime news