Aggiornato al 14/08/2020 10:27:14
18/03/2020

LA 24H DI LE MANS SPOSTATA A SETTEMBRE

A seguito dell'epidemia di Coronavirus e delle restrizioni adottate anche dalla Francia, l'organizzatore della 24 Ore di Le Mans, l'Automobile Club de l'Ouest, insieme al FIA World Endurance Championship (WEC) e alla Fédération Internationale de l'Automobile (FIA), hanno deciso di posticipare al 19-20 settembre l'88esima edizione della 24 Ore di Le Mans, originariamente prevista per il 13/14 giugno 2020.

"Rinviare la 24 Ore di Le Mans 2020 è la soluzione adeguata di fronte alle circostanze sanitarie eccezionali che stiamo vivendo” ha spiegato il presidente di ACO, Pierre Fillon. “Va da sé che faremo tutto il possibile per garantire la sicurezza e la qualità dei nostri eventi. Prima di tutto, voglio chiedere a tutti di non correre rischi per sé stessi, per le proprie famiglie e per gli altri. Oggi si tratta di fermare la diffusione di questo virus e vorrei ringraziare tutti i medici che lavora per proteggere la nostra salute".

Per Gérard Neveu, CEO di FIA WEC e ELMS "E' la decisione giusta da prendere alla luce della situazione attuale. Stiamo ora lavorando alla revisione dei nostri calendari WEC, ELMS, Michelin Le Mans Cup e Ligier European Series per il resto di questa stagione e per la nona stagione del WEC che doveva iniziare a settembre 2020. Nei prossimi giorni daremo ulteriori notizie in merito".

Lo slittamento della data della 24H, a nostro ricordo ha un precedente famoso, quello del 1968, con il maggio francese, i “sessantottini”, eccetera , eccetera, La gara di settembre, caratterizzata dal grande duello tra Porsche e Ford, fu vinta dalla GT40 di Pedro Rodriguez e Lucien Bianchi.