Aggiornato al 18/01/2022 15:03:39
24/04/2016

LAMBORGHINI: VITTORIA A SORPRESA DI ARMINDO-HASSID IN GARA 2

Se ieri, in condizioni incerte di bagnato/asciutto, a mettere tutti dietro era stato il 23enne danese della Raton Racing, la seconda gara del weekend è stata caratterizzata da due safety car, la prima delle quali ha coinciso con l’apertura della finestra dei pit stop, rimescolando le carte e favorendo il duo della PRO-AM Armindo-Hassid (nella foto) che partivano addirittura dalla ventiduesima posizione in griglia.

Alle loro spalle, primi della classe PRO, hanno concluso Nicola De Marco e Fabrizio Del Monte (Orange 1 Team Lazarus) che hanno ripetuto il risultato di sabato chiudendo secondi assoluti davanti ad Andrea Fontana e Lorenzo Veglia Antonelli Motorsport), terzi assoluti e secondi della PRO-AM.

Nella AM, vittoria di Raffaele Giannoni (Automobile Tricolore), costantemente a contatto con il gruppo dei primi dieci e alla fine tredicesimo assoluto, mentre Tim Richards si è imposto con la vettura della Toro Loco nella Lamborghini Cup.

Protagonista anche in gara 2 Dennis Lind, vincitore della prima gara ma più sfortunato nella seconda dove, penalizzato da un testacoda mentre si trovava secondo, è scivolato nelle retrovie. Quarto posto assoluto per Harald Schlegelmilch (Artline Team Georgia), che avviandosi dalla pole aveva preso subito il comando resistendo agli attacchi iniziali di Vito Postiglione ma come detto, le posizioni sono state poi rimescolate dagli ingressi delle safety car.

Le ultime news