Aggiornato al 19/11/2017 18:55:27
10/09/2017

MICHELE FATTORINI PRIMO ALLA CASTELLANA

La pioggia è stata protagonista della 45ª Cronoscalata della Castellana vinta da Michele Fattorini. Il giovane pilota di Porano portacolori della Speed Motor, dopo qualche brivido alla partenza di gara 1 per lo spegnimento della vettura con conseguente perdita di tempo, ha rimontato e vinto all'esordio sulla Osella FA 30 Zytek, con il miglior tempo in gara 2 di 3'24"13.

Fattorini sotto la pioggia ha dominato entrambe le salite di gara sui 6.190 metri della Sr79, tra le località San Giorgio e Colonnetta di Prodo. Sul podio assoluto sono saliti i migliori protagonisti del gruppo CN: il giovane Cosimo Rea che ha colto il suo primo successo di gruppo al volante della Ligier JS 49 Honda che ha con impegno adeguato alle salite; terzo Giovanni Rampini al volante della Osella PA 21 EVO Honda preparata dal Team Faggioli. Non ha preso il via il veneto Denny Zardo, il vincitore e recordman del 2016 che non ha assunto rischi eccessivi per la sua Lola Zytek F.3000, per via delle avverse condizioni meteo.

Classifica primi 10: 1 Fattorini (Osella FA 30 Zytek) in 7'01"32; 2 Rea (Ligier JS49 Honda) a 11'74; 3 Rampini (Osella PA 21 EVO Honda) a 17"56; 4 Pelorosso (Renault Clio RS) a 38"62; 5 Manzoni (Osella PA 21 EVO Honda) a 1'03"20; 6 Scappa (MINI John Cooper Works) a 1'06"56; 7 Bottura (Radical SR4) a 1'07"63; 8 Ghizzoni (Renault New Clio ) a 1'09"89; 9 Rossi (Subaru Impreza) a ;1'12"95; 10 Celli (Peugeot 106) a 1'16"86;

Autostoriche: 1° Raggruppamento Tignonsini (Abarth 1000) in 10'18"34; 2° Raggr. "Leopard" (A.R. Giulia Super) 10'04"60; 3° Raggr. Valzano (Porche Carrera RS) 8'42"36; 4° Raggr. Paloschi (Peugeot 205) 8'36"20.

Le ultime news