Aggiornato al 21/04/2021 16:18:57
29/05/2016

MINI CHALLENGE: TRAMONTOZZI VINCE SOTTO LA PIOGGIA

Ivan Tramontozzi è l’uomo della pioggia nella seconda gara del MINI Challenge sul circuito di Imola, corsa con “tempo da lupi” che ha costretto la direzione gara a mantenere la safety car in pista nei primi giri di gara. Con Ferrato in pole position, alla ripartenza diversi piloti sorpassano prima della linea del traguardo, incappando in penalità. Tramontozzi non sembra in grado di tenere il ritmo dei migliori con Sebasti Scalera che, invece, si trova a suo agio sul bagnato.

Ma la direzione gara diventa protagonista a metà gara, penalizzando Sebasti Scalera e Nember con un drive through. Il romano rientra in corsia box, mentre Nember non si avvede della segnalazione e gli viene mostrata la bandiera nera. Davanti a tutti c’è Filippo Maria Zanin che sembra avere in mano la vittoria, ma un problema in staccata alla Rivazza gli fa perdere diverse posizioni. Ad approfittarne è Ivan Tramontozzi che, dopo la delusione di ieri, si riscatta e si prende la vittoria in gara 2. Sul podio con il pilota laziale, Alessio Alcidi, con la MINI John Cooper Works di MINI Roma by Caal Racing e Filippo Maria Zanin, compagno di squadra di Gianluca Calcagni sulla vettura de L’Automobile by Progetto E20. Alessandro Sebasti Scalera, nonostante il drive through e una penalità di 25’’ riesce ugualmente a portare a casa la quarta piazza e dimostrando di essere sicuramente il più veloce sul bagnato facendo siglare più volte il giro più veloce in gara.   

Quinto e primo tra le MINI Cooper S, Fabrizio Ongaretto, con la vettura di Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T. sesta piazza e, ancora podio per la bravissima Rachele Somaschini che con la sua MINI Cooper S di MINI Milano by Elite Motorsport ha messo alle sue spalle Alessandro Suerzi Stefanin. A completare la top 10 Nicola Franzoso (L’Automobile by Progetto E20), Luca Gori (F.lli Gori) e Nicola Ferrato (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.).