Aggiornato al 24/05/2018 10:16:32
09/02/2018

PISTA & RALLY PER ABARTH 2018

Si è svolta presso le Officine Abarth la premiazione dei Trofei Abarth Selenia 2017, durante la quale Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat and Abarth Brand, e Fabio Migliavacca, responsabile Racing, hanno consegnato l’Abarth 124 spider al vincitore del Trofeo Abarth 124 rally Selenia, Fabrizio Andolfi Junior, il premio in denaro al primo Under 23, Andrea Modanesi, e al vincitore del Trofeo Abarth Selenia in pista, Cosimo Barberini. Nell’occasione sono stati presentati i programmi sportivi per il 2018, che si concentrano, per quanto concerne i rally con ambiziosi programmi che spaziano a livello internazionale nell’ambito della Coppa FIA R-GT, nel Campionato Europeo e nelle serie nazionali dei Paesi europei, e per quanto riguarda la pista, sul Trofeo Abarth Selenia e sui campionati di F4 di Italia e Germania.

In pista il Trofeo Abarth Selenia che vive quest’anno la sua decima edizione.

Al Trofeo Abarth 2018 è possibile partecipare sia con l’Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, sia con l’Abarth 500 Assetto Corse, con classifiche separate. Particolare attenzione viene dedicata ai giovani tra i 16 e i 18 anni, che possono partecipare anche quest’anno al campionato grazie a un accordo con Acisport che aiuta questi giovanissimi nell’ottenere la licenza agonistica, dedicando loro particolari sessioni di test. E’ prevista anche una classifica femminile.

Il calendario del Trofeo Abarth Selenia si articola su 7 gare, 2 delle quali all’estero. Questo campionato ha assunto da sempre una connotazione internazionale, con la partecipazione di molti piloti stranieri. La stagione 2017 si è chiusa con il successo dell’italiano Cosimo Barberini, davanti al finlandese Juuso Pajuranta, allo svedese Joakim Darbom e al turco Kuzey Eroldu.

I premi: al primo andranno 45.000 Euro, al secondo 15.000 e al terzo 7.500. Il primo classificato della categoria Abarth 500 Assetto Corse riceverà 10.000 Euro, 5000 Euro il secondo, 2500 il terzo. I premi gara sono destinati ai primi cinque classificati di ogni corsa (14 gare in 7 appuntamenti): nello specifico al vincitore assoluto andranno 2000 Euro, 800 Euro al primo della categoria Abarth 500 Assetto Corse, 500 euro al primo Gentleman, 500 Euro alla prima Lady.

Il calendario si articola su 7 appuntamenti di due gare ciascuna, due dei quali si svolgono all’estero. La prima gara si disputa il 29 aprile sul circuito di Imola; seguiranno gli appuntamenti del Paul Ricard (Francia) il 13 maggio, del Red Bull Ring (Austria) il 10 giugno, Misano (24 giugno), Mugello (15 luglio), Vallelunga (16 settembre), Monza (7 ottobre).

Novità nella formula di ciascun evento con l’introduzione di un turno di qualificazione di “superpole” riservata ai migliori 8 della sessione regolare.

Nel costo di iscrizione al campionato (7500 Euro con l'Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, 5500 con l’Abarth 500 Assetto Corse) sono compresi l'allestimento del paddock, un servizio di assistenza ricambi sul campo di gara con la presenza di tecnici che forniscono la loro consulenza, un'area hospitality con catering dedicato agli equipaggi e ai loro team.

Formula 4 In Italia, Germania, Nord Europa e Medio Oriente

Visto il grande successo riscontrato in Italia e in Germania nelle ultime stagioni, la Casa dello Scorpione ha deciso di sostenere la quarta edizione del campionato F4 in Germania, proseguendo il suo impegno anche in quello italiano in veste di sponsor e fornitore ufficiale di motori.

Il motore 1.4 Turbo T-Jet, da 160 CV, derivato da quello disponibile sulle 595 stradali e che utilizzano anche le Abarth impegnate nei Trofei Abarth, ha equipaggiato ed equipaggerà tutte le monoposto partecipanti, costruite dall'italiana Tatuus. Nelle passate stagioni sono stati più di 40 i giovanissimi piloti impegnati nella serie tedesca e oltre 30 in quella italiana.

Le stesse monoposto danno vita anche a un campionato nei Paesi del Nord Europa e in Medio Oriente.

 

Le ultime news