Aggiornato al 11/12/2017 08:32:30
07/10/2017

RALLY DEL MAROCCO: IL RUGGITO DEL LEONE

Autore: redazione - FC

Dopo la breve super-speciale disputata l’altro ieri, la prima vera tappa del Rally del Marocco, Fes-Erfoud, che era anche la più lunga, Sébastien Loeb e Daniel Elena con la Peugeot 3008 DKR hanno conquistato il primo posto in classifica generale facendo segnare il miglior tempo della prima tappa con quasi 13 minuti di vantaggio sui loro diretti inseguitori, il polacco “Kuba” Przygonski e il belga Tom Colsoul con la MINI. Seb, partito undicesimo per via della penalizzazione di un minuto subita nel prologo per…eccesso di velocità! ha impresso un ritmo velocissimo sin dalla partenza, superando a uno ad uno tutti i concorrenti partiti davanti a loro, senza commettere nessun errore di navigazione, che si solito è il suo tallone di Achille.

La classifica generale alla partenza della seconda tappa di oggi tra Erfoud e Ergchebi, nel pieno del Sahara, vede al comando il nove volte Campione del Mondo Rally, con un margine di 11’51” su Nasser Al-Attiyah, che aveva vinto il prologo, mentre ” Przygonski occupa il terzo posto davanti ad altre du MINI, e accusa ritardo di 12’31” dal vertice.

La seconda Peugeot 3008 DKR di Carlos Sainz e  e Lucas Cruz, che nella tappa di ieri hanno fatto da apripista per buona parte della giornata, è in sesta posizione con un gap di 21’22”, mentre Eugenio Amos, la rivelazione del Silk Way Rally, è al momento dodicesimo.

CHIUDI X   
Le ultime news