Aggiornato al 08/08/2020 07:20:11

STORIA DELLA SCUDERIA BIONDETTI

Fondata nel 1956 a Firenze per raccogliere l’eredità sportiva lasciata dal campione automobilistico Clemente Biondetti, la Scuderia Biondetti (negli anni settanta rinominata Firenze Corse – Biondetti) conobbe una lunga e non sempre facile storia che si interruppe nel 1976.

Per il sodalizio, che si avvalse anche di sedi distaccate a Livorno e a Borgo San Lorenzo nel Mugello, corsero svariati piloti di livello internazionale al volante di vetture di pregio, fra cui Ferrari 250 GT SWB, Alfa Romeo Giulia TZ2 e Carrera 6. Alla fine degli anni ottanta, su iniziativa di un gruppo di appassionati fiorentini, la Scuderia Biondetti rinacque per arrivare fino ai giorni nostri. Nei trent’anni del periodo “moderno”, la Biondetti si è fatta apprezzare anche per il suo ruolo di ente organizzatore di gare ed eventi automobilistici, quali la Coppa della Consuma, la Scarperia-Passo del Giogo, la Firenze-Fiesole o il Circuito Stradale del Mugello.

Questo libro, curato dal nostro storico collaboratore David Tarallo, giornalista e storico, ripercorre oltre mezzo secolo di vicende che hanno legato la Scuderia all’automobilismo italiano e internazionale. Circa 440 foto e riproduzioni di documenti quasi tutti inediti caratterizzano questo volume che vuole portare un ulteriore contributo alla ricerca sulle tante realtà dell’automobilismo toscano.

Autore: David Tarallo

Editore GEMINI MODELCARS

Formato 16 x 23,5 cm

Pagine 290

Costo 22 Euro

Ordini www.geminimodelcars.com