Aggiornato al 05/06/2020 18:22:32
17/03/2020

TARQUINI CONFERMA IL SUO IMPEGNO NEL WTCR

BRC Racing Team ha confermato la lineup per l’imminente stagione del WTCR – FIA World Touring Car Cup, nella quale ambisce alla conquista di entrambi i titoli nel 2020. Il team, che gareggerà come BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, scenderà in campo con i vincitori dei titoli FIA WTCR nelle due stagioni passate alla guida di Hyundai i30 N TCR.

L’ungherese Norbert Michelisz e l’italiano Gabriele Tarquini correranno la loro terza stagione consecutiva nel WTCR. La squadra punta non solo a difendere ancora una volta il titolo piloti, ma anche ad assicurarsi il posto in vetta alla classifica team.

Il campione in carica Michelisz ha ottenuto cinque vittorie, dieci podi e cinque pole position nella sua corsa al titolo nel 2019, che si è conclusa con un’emozionante ed adrenalinico finale di stagione. Annata proficua anche per il compagno di squadra Tarquini, con le vittorie in Marocco ed Ungheria ed un totale di sei podi nel 2019, che hanno valso alla squadra il secondo posto nella classifica dedicata.

Gabriele Rizzo, Team Principal di BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, dichiara: “BRC Racing Team ritorna con piacere a gareggiare nel WTCR 2020. Ciò è possibile grazie alle misure di riduzione dei costi messe in atto dalla FIA. Riteniamo che occorrerà fare di più in futuro, perché per i team è sempre più difficile trovare il budget necessario per partecipare”.

“Dopo il successo ottenuto insieme lo scorso anno, sono entusiasta di competere con la Hyundai i30 N TCR nel 2020. commenta Norbert Michelisz “Conquistare di nuovo il titolo sarà una sfida dura, ma il team è affamato di successo. Il nostro obiettivo per questa stagione è finire primi in entrambe le classifiche. Io e Gabriele insieme siamo una coppia veloce e in grado di lavorare bene per un obiettivo comune. Quest’anno non sarà diverso”

“Sono molto contento di correre con BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse per la stagione WTCR 2020” aggiunge Gabriele Tarquini  “A bordo della i30 N TCR siamo stati finora l’auto da battere, e anche quest’anno l’obiettivo sarà essere rincorsi, anziché rincorrere. Personalmente punto di finire a podio il più possibile, ma dovremo anche concentrarci sul traguardo finale: portare a casa entrambi i titoli del WTCR”.

Le ultime news