Aggiornato al 22/08/2019 15:57:12
29/04/2019

TCR EUROPE: ALL’HUNGARORING VINCONO HOMOLA E BRICHÉ

Mat’o Homola è il primo vincitore del TCR Europe Series 2019 che ha preso il via all’Hungaroring con ben trentasette vetture in pista. Il giovane slovacco di Target Competition ha sfruttato al meglio la pole position e ha preceduto il compagno di squadra l’inglese Josh Files e il francese Nelson Panciatici di M Racing che ha completato l’-1-2-3 della Hyundai. Due gli italiani presenti. Gianni Morbidelli con la VW Golf GTI di WestCoast Racing e Luca Filippi con la Hyundai del BRC Racing Team sono all’ottavo e all’undicesimo posto.

Dopo la squalifica in gara 1, perché sottopeso, per la quale aveva perso il quarto posto, il francese Julien Briché con la Peugeot 308 di JSB Compétition si è preso la rivincita in gara 2.

Mentre il tempo e le condizioni del tracciato sono di nuovo mutate da bagnato ad asciutto, Briché è stato protagonista di una serie di duelli ed ha sempre avuto la meglio. Ha via via superato Santiago Urrutia, Dušan Borković e per ultimo il pilota di casa Dániel Nagy. Bellissime anche le rimonte di altri due protagonisti. Josh Files è partito dalla corsia box ed ha acciuffato l’ottava posizione. Luca Engstler, scattato dalla 37ma posizione dopo aver saltato la qualifica causa un incidente durante le prove ha portato al dodicesimo posta la Hyundai di M1RA Racing. Niente da fare invece per i nostri, entrambi ritirati.

Dopo la disputa delle due gare di Budaperst sono in testa alla classifica il belga Gilles Magnus con l’Audi RS3 e il francese Panciatici con tre punti di vantaggio sul terzetto Mat’o Homola, Dániel Nagy and Dušan Borković.

Prossimo appuntamento con TCR Europe il 24-26 maggio a Hockenheim.

Le ultime news