Aggiornato al 14/12/2017 16:11:47
08/10/2017

TCR INT: ESORDIO VINCENTE DELLA HYUNDAI CON TARQUINI

Autore: redazione - FC

Il primo evento del TCR International Series sul nuovo Circuito di Zhejiang ha offerto due gare spettacolari che potrebbero aver cambiato le sorti del campionato prima dell’appuntamento conclusivo della stagione a Dubai.

Per quanto riguarda la lotta per il titolo, il portacolori del Leopard Racing Jean-Karl Vernay ha fatto dei passi in avanti per diventare il successore del suo ex compagno di squadra Stefano Comini. Il pilota francese ha conquistato il massimo dei punti in gara 1 e solo un punto in gara 2, però il suo rivale più vicino, Attila Tassi ha marcato solo 7 punti, così il vantaggio di Vernay è salito a 21lunghezze.

Per quanto riguarda gli altri protagonisti del campionato – Stefano Comini e Roberto Colciago – hanno ora rispettivamente 42 e 46 punti di ritardo, e possono ancora sperare visto che ci sono ancora 55 punti da assegnare.

Vernay deve ringraziare Rob Huff, che si è messo al servizio della squadra con grande professionalità.”Huffy” è stato ripagato da una splendida vittoria in in gara 2, nel suo ultimo impegno in questa stagione, davanti a un ottimo Gianni Morbidelli.

Ma l’argomento del giorno è indubbiamente l’esordio delle due Hyundai i30 N TCR schierate da BRC Racing con alla guida due autentiche leggende dei campionati turismo come Gabriele Tarquini e Alain Menu. Che debutto! Più veloci in qualifica, le due vetture coreane sono partite in 13a e 14a posizione in entrambe le gare, perché ammesse con una omologazione temporanea. Nonostante ciò hanno offerto un grande spettacolo, e Tarquini ha ottenuto un grande vittoria in gara 1, che ha però comportato un immediato BoP, con 40 kg in più per gara 2. In ogni caso è chiaro che un nuovo brand competitivo si è aggiunto al TCR.

Il campionato attende ora l’ultimo appuntamento 2017 a Dubai, il prossimo 17/18 novembre a Dubai.

 

Le ultime news