Aggiornato al 18/11/2017 00:12:52
16/07/2017

TCR ITALY: IL MUGELLO REGALA LA LEADERSHIP A BALDAN

Il pilota della Pit Lane Competizioni si riscatta dalla prima gara condizionata dalla brutta partenza e firma il suo quinto successo stagionale. Sul podio anche Kevin Giacon (Opel) e Plamen Kralev (Audi), mentre Eric Scalvini (Honda) perde la vetta chiudendo solo nono per problemi tecnici. Nel Trofeo Nazionale TCT si impone ancora Raimondo Ricci, 11esimo assoluto, sulla Peugeot 308.

Allo start di gara 2, Scalvini è il più determinato di tutti e passa al comando su Baldan, Mugelli, Giacon e Kralev. Baldan prova subito un attacco deciso, ma l’uscita di pista di Thellung dopo un contatto dei primi metri e poco dopo di Crocker, impone l’ingresso della Safety Car. Alla ripresa della gara il pilota di Pit Lane ci riprova e passa al secondo passaggio sulla Bucine, mentre Giacon riesce nel sorpasso su Mugelli alla successiva San Donato.. Al quarto giro Kralev replica alla Bucine lo stesso sorpasso di gara 1 ai danni di Mugelli che deve così difendersi da Montalbano, mentre Scalvini deve cedere a Giacon e Kralev che salgono così al secondo e terzo posto. La fila di vetture di testa è assolutamente spettacolare, con la Honda del capoclassifica che sembra in difficoltà nel conservare il quarto posto da Mugelli, Montalbano e Barberini. A partire dal settimo giro, Scalvini deve infatti dare strada alla concorrenza retrocedendo fino alla nona posizione alle spalle di Barberini, Tedeschi e Gagliano. Le emozioni finali sono tutte nel duello tra Mugelli e Montalbano che però non riesce a soffiare il quarto posto guadagnato dal pilota toscano. Sul traguardo arriva così la quarta vittoria stagionale per Baldan che così diventa nuovo leader tricolore.

Le ultime news