Aggiornato al 19/11/2017 18:57:02
09/09/2017

TCS: SECONDA VITTORIA STAGIONALE PER ALTOÈ

Seconda vittoria stagionale, in gara 1 a Imola, per Giovanni Altoè che rilancia l'attacco alla vetta del Campionato Italiano Turismo TCS riducendo il distacco dal capoclassifica Matteo Zucchi, terzo al traguardo.

Alla partenza lanciata la poleman Alessandra Brena si invola in anticipo per poi venire raggiunta da Altoè con il quale innesca uno spettacolare duello. Pelatti segue al terzo posto davanti a Zucchi, Vescovi, Guido Sciaguato, Palanti e Casillo. Già al primo giro Pelatti riesce ad avere la meglio su Altoè che alla tornata seguente deve cedere anche a Zucchi. Al quinto giro si innesca la lotta per la seconda posizione con Zucchi che salta sui cordoli della variante alta e supera Pelatti. La manovra avvantaggia anche Altoè che si riporta al terzo posto davanti a Pelatti, mentre anche alle loro spalle c’è bagarre con Liana che riesce ad avere la meglio su Palanti per il settimo posto e poco dopo Sciaguato supera Vescovi per il quinto.

La fase di neutralizzazione con le soste obbligatorie e gli handicap tempo spettanti a Zucchi (+20 secondi) e Sandro Pelatti (+5) per i risultati del precedente round, restituisce una nuova fisionomia di gara dove Brena continua al comando davanti ad Altoè, Liana, Pelatti, Palanti, Casillo, Ghione e Vescovi, mentre Zucchi è solo nono davanti a Sciaguato. Al 13esimo giro la classifica però cambia con la Brena che deve rientrare nella pit-lane per il drive-through comminatogli per la partenza anticipata. In testa sale così Altoè su Liana, Pelatti e Palanti, mentre è bagarre incandescente per il quinto posto dove Ghione è il più scatenato e va a precedere Zucchi che ha la meglio su Vescovi e poi Casillo, Sciaguato e Gnutti decimo, davanti a Brena 11esima.

Il capoclassifica tricolore è irresistibile ed alla 16esima tornata supera Ghione per il quinto posto e si lancia all’inseguimento di Palanti con un passo di 1 secondo al giro migliore e con un sorpasso che arriva alla tornata seguente. Anche per le posizioni da podio la lotta resta apertissima e Pelatti riesce ad avere la meglio su Liana che poco dopo però subisce una calo di potenza e lascia strada agli inseguitori. Sul traguardo Altoè firma la sua seconda vittoria stagionale davanti a Pelatti, Zucchi, Palanti, Vescovi, Ghione, Casillo e Brena, ottava, mentre Sciaguato è costretto al ritiro nelle battute finali.  

Le ultime news