Aggiornato al 26/03/2019 13:54:53
10/02/2015

TORNA UN SALONE DELL'AUTO A TORINO

Dall'11 al 14 giugno tornerà a Torino il Salone dell’Auto ma, al contrario del passato quando si svolgeva a Torino Esposizioni e poi al Lingotto, avrà un format diverso e nuovo per l’Italia. Sarà in fatti un Salone all'aperto, la cui conclusione sarà  il "Gran Premio", occasione per vedere sfilare tutte insieme per le vie e i corsi della  città, dal Parco del Valentino alla Reggia di Venaria, le automobili di oggi  insieme alle auto storiche e alle più belle e titolate vetture che hanno scritto la storia del motorsport  mondiale.

Il Parco del Valentino sarà il teatro di questo nuovo Salone dell'Auto, con l'esposizione all'aperto degli ultimi modelli delle Case di tutto il mondo, tutti esposti, in versione statica, su delle pedane disposte lungo i viali  del Parco che per circa vent'anni, dal1935 al 1955, ha ospitato il Gran Premio del Valentino di Formula A (la futura Formula 1)  con protagonisti come Nuvolari, Fangio, Ascari, Varzi, Farina, Dusio, Bonetto, Chiron, Cortese, Villoresi, Taruffi, Stirling Moss e vetture: Ferrari, Maserati, Alfa Romeo,Fiat, Talbot, BRM, Simca Gordini, Osca e Lancia, nomi che hanno scritto la storia dello sport motoristico.

Dalle 10 del mattino alle 24, per quattro giorni, il Valentino tornerà ad essere al centro dell'attenzione sia degli appassionati  che dei curiosi  che potranno aggirarsi tra i viali con le vetture disposte come in una "corsia box" che si animerà allo "start your engine" della domenica mattina trasformandosi in un grande show in movimento che partendo dal Parco attraverserà i grandi corsi della città per arrivare sino a Venaria.

Di particolare rilievo sarà il contributo e la presenza di Pininfarina che, per festeggiare i suoi 85 anni,  radunerà, e farà sfilare, le 85 vetture che hanno segnato la sua storia. Un altro omaggio a Torino, e al ritrovato Salone, sarà reso dal giovane designer Umberto Palermo, titolare della UP Design di Moncalieri e delle Officine Umberto Palermo di Rivoli, con la presentazione di una concept car dal nome più che significativo...Mole.

Se già un Salone all'aperto è motivo di curiosità e attrazione lo sarà ancora di più la retrospettiva di auto simbolo del motorsport che saranno esposte nella "corsia box".

Per la prima volta sarà possibile vedere tutte insieme le vetture rally che hanno vinto almeno un titolo mondiale ad incominciare dalla Lancia Stratos di Sandro Munari e a seguire Fiat 131, Opel Ascona, Ford, Audi, Peugeot, Lancia Delta, Subaru, Mitsubishi, Citroen e a loro fianco le più belle vetture protagoniste dei Campionati Turismo e Gran Turismo per finire con le monoposto di F.1. Tutte quante parteciperanno alla grande parata della domenica seppure con un percorso più breve che terminerà nel centro di Torino, in piazza San Carlo.

"Il Salone dell'Auto & Gran Premio del Valentino sarà il più importante evento automobilistico in Italia anche perché prevediamo di mettere a confronto i rappresentanti dei principali brands mondiali come pure i responsabili del motorsport."- sottolinea Andrea Levy, Presidente del Comitato Organizzatore, - "Dopo un anno e mezzo di lavoro preparatorio, ne stiamo ora raccogliendo i frutti che confermano come fosse corretta la nostra idea di realizzare un evento, il primo speriamo di una lunga serie, dedicato alla passione per l'auto e allo sport con un format per noi veramente nuovo"

Le ultime news