Aggiornato al 21/04/2021 17:05:17
04/10/2015

TROFEO ABARTH: SUCCESSI SCANDINAVI NEI TROFEI EUROPA E ITALIA

Lo svedese Niklas Lilja, su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, si è aggiudicato il Trofeo Abarth Selenia Europa, mentre il finlandese Juuso Pajuranta il Trofeo Nazionale Acisport Selenia Italia. I due campionati si sono decisi nell’ultimo appuntamento stagionale, disputato sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico, che ha visto l’italiano Cosimo Barberini imporsi in entrambe le gare.

Successo svedese anche nella categoria riservata alle Abarth 500 Assetto Corse del Trofeo Abarth Selenia Europa, con Joakim Darbom, mentre l’italiano Franco Cimarelli ha ottenuto il successo nell’ambito del Trofeo Nazionale Acisport Abarth Selenia Italia.

In Gara1, disputata in notturna sabato sera, il poleman Lilja manteneva il comando, inseguito da Campani e Pajuranta. Alle spalle dei primi un contatto tra più vetture – tra le quali quella del leader della classifica riservata alle Abarth 500 Assetto Corse, Darbom - costringeva la safety car all’ingresso in pista. Alla ripartenza Pajuranta e Barberini riuscivano a superare Campani. Lo stesso Barberini si portava al secondo posto. A causa dell'uscita di pista di Gagliano, rientrava in pista la safety car. Nuova partenza e posizioni di rincalzo che variavano, con Anselmi che superava Pajuranta, ma al nono giro rientrava ai box. Nell’ultimo giro la lotta per il primato si infiammava con Barberini che riusciva a superare Lilja, che però riguadagnava la testa per perderla nell’ultimo metro di gara. Per l’italiano terzo successo stagionale, per lo svedese il titolo continentale con una gara d’anticipo. Tra le Abarth 500 Assetto Corse Cimarelli otteneva un ottimo quarto posto assoluto.

Fondo bagnato nella seconda manche, con griglia di partenza invertita nelle prime 8 posizioni di Gara1. Lilja era autore di una partenza strepitosa che lo portava dall’8° al 1° posto in meno di mezzo giro. Alle sue spalle i suoi più diretti avversari in campionato, Pajuranta e Barberini, faticavano a superare le Abarth 500 Assetto Corse che occupavano le prime file. Il più abile era Barberini, che si lanciava all’inseguimento di Lilja e lo superava al terzo giro. Anche Campani rimontava e si portava al secondo posto, scavalcando lo svedese e dando inizio a una lotta serrata nella quale si inseriva anche Pajuranta. Quest’ultimo lottava con Lilja, ma il quarto posto era sufficiente per fargli vincere il titolo italiano. Tra le Abarth 500 Assetto Corse era ancora Cimarelli a prevalere.

Trofeo Abarth Selenia Europa e Italia, Gara1 - Misano

1. Cosimo Barberini 12 giri in 27’15”590;
2. Niklas Lilja +0”032;
3. Juuso Pajuranta +2”270;
4. Franco Cimarelli (Abarth 500 Assetto Corse) +26”175;
5. Jorge Rodriguez +26”659;
6. Jose Pires (Abarth 500 Assetto Corse) +29”094;
7. Bernardo Gonzales (Abarth 500 Assetto Corse) +29”760;
8. Matteo Arrigosi (Abarth 500 Assetto Corse) +31”690;
9. Michele Monetti +53”974;
10. Cristian Maffei +1’09”675.
Giro veloce Barberini 1’52”148

Trofeo Abarth Selenia Europa e Italia, Gara2 - Misano

1. Cosimo Barberini 13 giri in 27’22”707;
2. Alex Campani +4”993;
3. Niklas Lilja +8”693;
4. Juuso Pajuranta +8”905;
5. Luca Anselmi +11”788;
6. Jorge Rodriguez +19”114;
7. Franco Cimarelli (Abarth 500 Assetto Corse) +46”285;
8. Matteo Arrigosi (Abarth 500 Assetto Corse) +46”592;
9. Joakim Darbom (Abarth 500 Assetto Corse) +47”297:
10. “Gioga” +52”856.
Giro veloce Barberini 2’04”335