Aggiornato al 22/09/2018 01:39:22
08/04/2018

WRC CORSICA: OGIER TRE SU QUATTRO

Autore: redazione - FC

Sebastien Ogier e Julien Ingrassia hanno completato l’opera iniziata venerdì quando erano apparsi inarrestabili. Quella nel Tour de Corse 2018 è forse la vittoria più convincente del cinque volte campione del mondo da quando corre con le Fiesta di M-Sport e arriva esattamente dieci anni dopo il titolo JWRC, primo alloro iridato in carriera.

Ma soprattutto è la terza vittoria di Séb nelle prime quattro gare del WRC 2018 che tuttavia rimane apertissimo perchè i due rivali designati si sono confermati sul podio. Ott Tänak con la Toyota è secondo a 36”1, Thierry Neuville, qui vincitore nel 2017, è terzo con la Hyundai dopo che nella maxiprova di stamane ha lamentato qualche problema, cosa che gli ha impedito di spingere al massimo nella Power Stage finale, vinta dal coriaceo Esapekka Lappi, che deve però accontentarsi del sesto posto finale, per il ritardo che aveva accumulato per una foratura causata da una spizzata su un marciapiede.

La top five è dunque completata dal solito Dani Sordo e da Elfyn Evans che portano punti importanti a Hyundai e Ford per la classifica team.

Alla festa di Ajaccio partecipano solo marginalmente i piloti della Citroën, che puntava su un risultato ben diverso. Kris Meeke è infatti nono. Il nordirlandese ha perso il treno per il secondo posto con l’uscita di strada al termine della seconda tappa alla fine della seconda, mentre Loeb s’è tolto il pensiero già dalla seconda prova venerdì mattina, poi si è…divertito a vincere qualche piesse. Un po’ meno si sarà divertito Craig Breen che ha dovuto lasciargli il volante nelle ultime due gare dopo l’exploit svedese e di Lefebvre dirottato sul programma WRC2. In ogni caso se ne riparlerà a fine stagione, anche se la scelta di un programma minimalista dà evidentemente torto al nove volte campione del mondo e al team. Se la classe e la velocità sono sempre le stesse, manca evidentemente l’abitudine al passo delle nuove WRC, diverso da quello del maratoneta del raid e da quello in apnea, ma di soli cinque minuti, del rallycross. 

Fra un mese si tornerà sulla terra, in Argentina. Sarà sicuramente una controprova importante.

CLASSIFICA

1.

S Ogier / J Ingrassia

Ford Fiesta

3hr 26min 52.7sec

2.

O Tänak / M Järveoja

Toyota Yaris

+ 36.1sec

3.

T Neuville / N Gilsoul

Hyundai i20

+ 1min 07.5sec

4.

D Sordo / C del Barrio

Hyundai i20

+ 2min 02.6sec

5.

 E Evans / P Mills

Ford Fiesta

+ 2min 06.1sec

6.

E Lappi / J Ferm FN

Toyota Yaris

+ 2min 33.5sec

Le ultime news