Aggiornato al 24/10/2017 07:37:11
29/07/2017

WRC FINLANDIA: FUGA PER LA VITTORIA

Autore: redazione - FC

Sembra che tutto si stia mettendo nel verso di una vittoria di Esappekka Lappi in questo Rally di Finlandia. Sembrava normale che l’indiscusso capo squadra di Toyota Yaris, Yari Matti Latvala recuperasse rapidamente la leadership. In ballo la terza vittoria consecutiva, la quarta in totale, che gli avrebbe garantito non solo il quarto successo nella gara di casa, ma anche fortificato il ruolo di terzo incomodo nella lotta per il titolo iridato.

Invece dopo le prime cinque prove di oggi è andato KO nella sesta, sembra per un problema elettrico. Lappi si è dunque ritrovato in testa ed ha lasciato a Teemu Suninen con la Fiesta WRC di M-Sport la lotta per il secondo posto. A Jyvaskylä al termine della seconda tappa si pregusta il trionfo della nuova generazione di piloti finlandesi. Lappi, ventisei anni compiuti, ha quasi cinquanta secondi di vantaggio su Teemu Suninen, classe ’94, mentre Hänninen con la conferma del terzo posto otterrebbe a trentasei anni il miglior risultato della sua carriera in WRC.

Under 30 sono anche Elfyn Evans, che con una corsa in crescendo occupa il quarto posto con la Fiesta, e Craig Breen ancora una volta miglior interprete della Citroën C3 WRC.

Ha scalato due posizioni Thierry Neuville, che ormai ha messo la freccia per sorpassare, magari con i punti della Power Stage, Sébastien Ogier. Il quattro volte campione del mondo oggi è rimasto a guardare. Dovrebbe ripartire domani con l’obiettivo Power Stage, il condizionale però è d’obbligo. Ingrassia è ancora acciaccato e stordito dall’urto contro un albero che ha fermato la corsa della Fiesta numero 1, e solo domattina scioglierà la riserva.

Per quanto riguarda i piloti italiani impegnati in WRC2 è saltato Andolfi, finito a ruote per aria, mentre Scandola è fuori dalla top ten. Il migliore nell’assoluta è così Umberto Accornero, settimo in RC4 con la sua Peugeot 208 R2.

Domani gli ultimi 33 km distribuiti su quattro PS e di sicuro la vittoria non sfuggirà ai piloti di casa.

Le ultime news