Aggiornato al 17/10/2019 15:52:47
16/06/2019

WRC ITALIA SARDEGNA: TANAK NO SORDO SI!

A dispetto dei soli 41 km di speciali, nell’ultima tappa del Rally Italia Sardegna, l’ago della bilancia si è spostato decisamente verso la Hyundai. Andreas Mikkelsen ha fatto man bassa vincendo tutte le piesse, compresa la power stage finale, dove si è consumato il dramma sportivo di Ott Tänak. Il pilota estone in quel momento in testa alla gara ha visto sfumare un successo meritato per un problema allo sterzo della sua Toyota. Per Dani Sordo al volante della Hyundai numero 6 una vittoria in carrozza, la seconda in carriera dopo tanti piazzamenti e sfortune. Festa grande anche per il giovane finlandese TeemuSuninen con la Ford, che migliora di gara in gara, secondo, ed è il miglior risultato finora, a soli 13”7 dal primato. Non è invece riuscito a mantenere la posizione il compagno di squadra Elfyn Evans, che ha dovuto cedere il terzo posto all’arrembante Mikkelsen.

La terza Hyundai con Thierry Neuville è sesta, e il belga rimane in corsa per il titolo mondiale. La classifica dopo otto gare è molto corta con Tänak (150), Ogier (146) e Neuville (143) racchiusi in appena sette punti.

RALLY ITALIA SARDEGNA - FINALE

1

Sordo/Del Barrio

Hyundai i20 Coupé WRC

3.32'27”2

2

Suninen/Lehtinen

Ford Fiesta WRC

+13"7

3

Mikkelsen/Jaeger

Hyundai i20 Coupé WRC

+32"6

4

Evans/Martin

Ford Fiesta WRC

+33"5

5

Tänak/Jærveoja

Toyota Yaris WRC

+1'30"1

6

Neuville/Gilsoul

Hyundai i20 Coupé WRC

+2'06"7

7

Lappi/Ferm

Citroën C3 WRC

+2'59"6

8

Meeke/Marshall

Toyota Yaris WRC

+4'40"1

9

Rovanperä/Halttunen

Škoda Fabia R5 Evo

+8'24"6

10

Kopecký/Dresler

Škoda Fabia R5 Evo

+8'49"2

 

Le ultime news