Aggiornato al 18/07/2019 06:53:38
15/06/2019

WRC ITALIA SARDEGNA: TANAK SUPER SIX

Ott Tanak con la Toyota primo in tutte e sei le piesse in programma chiude al comando la seconda tappa, la più dura, del Rally Italia Sardegna con un vantaggio di 25.9 secondi su Dani Sordo. Teemu Suninen è terzo con la Ford Fiesta staccato di 17.0 secondi dallo spagnolo di Hyundai.

Partito in terza posizione, Tanak ha preso il comando al termine del primo giro di questa mattina, poi nel secondo giro ha portato il suo vantaggio di 6,4 secondi a quasi mezzo minuto.

"Vincere tutte le prove è grandioso, ma la mia priorità principale è la vittoria del rally” ha detto il pilota del Gazzo WRT. "E 'stata una bella lotta oggi, Dani ha spinto forte e ha fatto un ottimo lavoro. Ho cercato di fare attenzione questo pomeriggio perché era davvero difficile in alcuni punti. "

Elfyn Evans e Andreas Mikkelsen si sono contesi lungamente il quarto posto. Si sono scambiati posizione nel primo giro e il distacco non ha mai superato 2,6 secondi fino alla piesse finale, quando Mikkelsen ha perso tempo con pneumatici consumati nella sua i20. Evans ha chiuso in davanti con 7.9 secondi sul norvegese.

Entrambi hanno tenuto Kris Meeke a distanza, poi nell’ultima piesse il nord irlandese si è fermato per cambiare una foratura sulla sua Yaris nel test finale. È sceso all'ottavo posto.

Ne ha approfittat Thierry Neuville che è salito al sesto posto, a quasi un minuto dal compagno di squadra Mikkelsen.

È stato un altro giorno deludente per Sébastien Ogier che ha urtato di nuovo una roccia e ha rotto il braccio di sospensione posteriore della C3, ma questa volta è riuscito ad arrivare al parco di servizio di Alghero.

L'ultima tappa di domani è la più breve del weekend a 41,90 km. Due loop identici di due prove, con la Power Stage al termine.

Le ultime news