Aggiornato al 15/10/2018 17:07:19
27/01/2018

WRC MONTECARLO: OGIER MANTIENE LA TESTA DELLA CLASSIFICA

Sebastien Ogier (Ford Fiesta M-Sport), autore forse di una scelta sbagliata di pneumatici avendo preferito i morbidi rispetto ai super soft scelti dalla maggior parte dei suoi avversari, chiude al comando anche la terza giornata ma Ott Tänak (Toyota Yaris) ha avuto ancora grandi prestazioni aggiudicandosi le PS 10 e 11 e recuperando sul francese portandosi a soli 33”5.

Terzo posto nella generale per Jari-Matti Latvala (Toyota Yaris) che mantiene la posizione senza grossi problemi mentre nella lotta per il quarto posto l’altro finlandese della Toyota, Esapekka Lappi, è riuscito a sorpassare Kris Meeke (Citroen C3), quinto a 1”6 e pressato a 20 secondi da Elfyn Evans (Ford Fiesta M-Sport) mentre Thierry Neuville (Hyundai i20). Che si è aggiudicato le ultime due PS, dopo aver superato Bryan Bouffier (Fiesta M-Sport), segue al settimo posto a quasi un minuto dal pilota della Citroen.

Jan Kopecky (Skoda) si conferma leader della WRC 2 mentre in WRC 3, dopo il ritiro di Jean-Baptiste Franceschi, è passato in testa  Enrico Brazzoli

Domani, l'ultima tappa del Rally di Monte Carlo vedrà le speciali di La Bollene Vésubie - Peira Cava (18,41 km) e La Cabanette - Col de Braus (13,58 km) che saranno percorse due volte e se Sébastien Ogier riuscirà a gestire gli attacchi dell’ex compagno di squadra potrà aggiudicarsi la sesta vittoria al Monte che per lui sarebbe anche il quinto successo consecutivo a conferma del suo dominio negli ultimi anni.

Nelle foto, Neuville e sotto, Ogier e Tanak

Le ultime news