Aggiornato al 21/09/2018 08:09:35
15/02/2018

WRC SVEZIA: GHIACCIO BOLLENTE

Autore: redazione - FC

Sebastien Ogier, Ott Tänak, Thierry Neuville, Andreas Mikkelsen o…? Chi vincerà il Rally di Svezia, il secondo round del WRC 2018 in programma questo fine settimana. Un rally speciale, su fondo innevato, che stuzzica particolarmente Jari Matti Latvala, che in Svezia vuole celebrare il decimo anniversario del primo successo iridato, e punta al quinto en plein a Torsby domenica pomeriggio.

Il più esperto degli attuali “Flying Finns”  arriva dal poker dell’anno scorso quando ha riportato al successo la nuova Toyota, alla sua seconda uscita, dopo diciassette anni di assenza.

Dovesse vincere anche quest’anno, Latvala raggiungerebbe a quota cinque Marcus Grönholm, a due lunghezze dalla “leggenda” Stig Blomqvist, ma avrà tra i suoi maggiori avversari i compagni di squadra di Yaris World Rally Car Ott Tänak e Esapekka Lappi. 

“Rispetto all’anno scorso penso che abbiamo una macchina migliore” dice. “Ci siamo sforzati di migliorarla sui tratti più lenti e nelle sezioni più tecniche”.

“Lo Svezia è uno di quei rally dove siamo forti e abbiamo avuto ottimi riscontri dai test sulla neve in Finlandia”.

Il rally parte da Karlstadt giovedì notte e si concluderà a Torsby domenica pomeriggio dopo 19 PS per un totale di 314.25km.

Tante le novità. A livello WRC c’è l’esordio di Mads Østberg al volante di un Citroën C3 WRC e quello di Lorenzo Bertelli con la Fiesta WRC+. Per quanto riguarda la terza macchina ufficiale di M-Sport sarà Teemu Suninen ad affiancare Ogier ed Evans. Sulla terza Hyundai Paddon dà il cambio a Sordo. Nel WRC2 da segnalare la presenza di Umberto Scandola con la Škoda Fabia, mentre nel WRC3/Junior debuttano Bottarelli e il giovanissimo Oldrati con le Fiesta R2, gommate Pirelli, che rientra così sulle scene iridate.

Da seguire in Casa Italia anche il terzetto schierato da Movisport a cominciare da Tamara Molinaro, che tra le nevi svedesi disputerà la prima delle sue cinque gare  previste del Mondiale WRC, con la Ford Fiesta R5 del team G.Car Sport. La ragazza lombarda sarà navigata dal belga Martijn Wydaeghe ed è pronta ad un passo importante della sua carriera sportiva. Tamara sarà accompagnata da due gentlemen driver che con le gare mondiali hanno da tempo un notevole feeling, vale a dire Gianluca Linari, con una Ford Fiesta R5 della GB Motors Racing e Fabio Frisiero, con la Mitsubishi Lancer Evo IX Gruppo N. Linari, che non corre dall’autunno 2015 (Rally del Galles) è stato Campione del Mondo “produzione” proprio in quell’anno, e ora riprende affiancato da Nicola Arena, con la sesta partecipaziome al Rally di Svezia. Stessa lunghezza d’onda per Frisiero, che in Svezia ha già corso otto volte.

Le ultime news