Aggiornato al 22/09/2017 04:39:18
17/07/2017

WTCC: DOLCE ARGENTINA PER YANN EHRLACHER

Buon sangue non mente. Yann Erhlacher, il giovanissimo nipote di Yvan Muller, ha ottenuto la sua prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship portandosi a casa la Opening Race della FIA WTCC Race of Argentina dopo che Tom Chilton è stato penalizzato per un contatto avvenuto con lui al via.

Il pilota della RC Motorsport scattava dalla pole position sulla griglia invertita di Termas de Río Hondo, ma il rivale della Sébastien Loeb Racing lo ha toccato nel corso della prima tornata.

Passato in testa, Chilton ha cominciato ad allungare; quando la vittoria sembrava ormai certa, però, al britannico sono stati inflitti 5″ di penalità per il precedente contatto ed Ehrlacher ha potuto tagliare il traguardo festante con la sua LADA Vesta TC1.

Chilton scivola così al quarto posto dietro al suo compagno di squadra Mehdi Bennani e alla Chevrolet RML Cruze TC1 di Esteban Guerrieri (Campos Racing).

Il leader del campionato Tiago Monteiro (Castrol Honda World Touring Car Team) è quinto dietro a Chilton per un solo decimo.

Gara negativa per la Polestar Cyan Racing, con le tre Volvo S60 che hanno lottato per la Top5 a lungo prima che Nicky Catsburg incappasse in una foratura e Néstor Girolami in un problema tecnico. Alla fine Thed Björk chiude sesto e conserva il secondo posto in campionato.

Anche per Norbert Michelisz (Castrol Honda World Touring Car Team) sono stati dolori, dato che il vincitore di Vila Real è stato urtato al primo giro da Monteiro riportando una foratura.

Nella successiva Main Race, Norbert Michelisz ha centrato la sua seconda vittoria consecutiva della stagione.

Il pilota ungherese ha sfruttato la seconda foratura in cui è incappato Nicky Catsburg (Polestar Cyan Racing), che con la sua Volvo era partito benissimo dalla pole position e aveva condotto fino a metà gara tenendosi dietro le Civic WTCC del Castol Honda World Touring Car Team di Michelisz e Tiago Monteiro. L’olandese ha alzato bandiera bianca all’ottavo passaggio, proprio come accaduto nella Opening Race.

Sul traguardo “Norbi” ha preceduto Monteiro e la Volvo di Thed Björk.

L’idolo locale Esteban Guerrieri (Campos Racing) porta la sua Chevrolet al quarto posto seguito da Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing), che nel finale ha dovuto difendersi da Néstor Girolami.

Tom Chilton è settimo nonostante un danno riportato al via dopo un contatto con Guerrieri, mentre Yann Ehrlacher resiste agli assalti di Rob Huff terminando ottavo.

La stagione 2017 del WTCC riprenderà, dopo una lunga pausa estiva, il weekend del 13-15 ottobre con l’appuntamento in Cina.

 

Le ultime news